Chi Siamo e perchè ci presentiamo




Io sono Leopoldo Benacchio, la mia biografia è qui , ma forse ci siamo già incontrati anche sui social, il mio nickname è "scienzaltro" e questo è il mio sito completo con tutte le attività che faccio. Ma voglio dirti soprattutto perchè mi sono risvegliato dal fatalismo del "tanto la politica non cambierà mai in meglio" (e spero che qualcosa di simile avvenga anche a te).

Sto con Arturo Lorenzoni perchè il suo Progetto per una Padova moderna, etc etc è affascinante, costruito dal basso in mesi e mesi di ascolto di persone, gruppi e associazioni e condiviso, sono convinto che con lui potremo costruire quella città moderna, bella, serena e accogliente che desideriamo e che i rappresentanti del “vecchio che avanza”, dietro agli altri candidati, certamente non pensano di darci. I miei temi sono impegnativi: fare molto per i giovani, dagli 0 ai 25 anni, dai lattanti agli studenti in procinto di laurearsi. I giovani hanno poco da Padova, ma danno tanto, è ora di ripagarli, abbiamo idee per questo. Voglio poi una città che punta all'innovazione vera e ne crea le condizioni fin dalla scuola, non l’innovazione finta dei progetti regionali fatti solo per scroccare quattrini pubblici. Il 30% quasi di anziani in città, gli oltre 1000 che vivono da soli, se non in solitudine, meritano poi un’attenzione importante e un ragionamento profondo che non sia pietistico ma includente anche per loro. Vieni alle manifestazioni con Arturo, l'entusiasmo e il Progetto per una Padova migliore ti contagerà

Sono Giulia Segafredo ho 33 anni, sono nata e cresciuta a Padova dove ho studiato e dove mi sono anche laureata. Altre notizie su di me potete trovarle qui.
Sto con Arturo Lorenzoni perchè  ho trovato un candidato Sindaco con cui ho una perfetta  condivisione di ideali, valori e visione.
Arturo è preparato, non lascia niente al caso. Credo che l’amministrazione di una città passi attraverso competenza, preparazione e metodo.
Nessuno sa tutto, ma è importante avere il proprio metodo per capire, approfondire, studiare e decidere, ma la cosa che rende Arturo un candidato veramente speciale,è che trova anche soluzioni e le trova con entusiasmo. Sappiamo che i problemi ci sono, sappiamo che è faticoso risolverli, ma se non ci proviamo rimarremo sempre schiavi delle paure. Ottimismo e competenza, voglia di fare e di risolvere, queste le armi di cui ci ha dotati il nostro candidato Sindaco.

      Con la mia candidatura voglio  lavorare per l'innovazione, che può rilanciare Padova, città di molte eccellenze, ma che non è sempre attrattiva  nei confronti di nuove esperienze ed esperimenti economico/industriali per generare lavoro ‘di qualità’. sul modello di altre città europee.. Dato che di questo mi occupo anche professionalmente mi sta molto a cuore la salute dei padovani e specialmente quella degli anziani, che a Padova rappresentano oramai il 30% dei cittadini con centinaia di casi di solitudine completa.  I cambiamenti che la nostra popolazione sta subendo richiede di sviluppare nuovi modelli di salute pubblica e assistenza, specialmente per la gestione delle malattie croniche e dell’assistenza degli anziani. Soprattutto per questo ultimo punto, ci sono diversi esperimenti riusciti di cura di anziani anche fragili curati con successo e soddisfazione a casa propria. Credo che questi modi possano essere  essere adottati e sostenuti dall'amministrazione comunale anche qui. Infine voglio una città più accogliente per i bambini e amica dei loro genitori.





Nessun commento:

Posta un commento